"blog in allestimento"

Amo la peonia che in sardo viene chiamata: arrosa'e monti.
Ho scelto di dare al blog questo nome perchè
"arrosa'e monti" è il fiore che simboleggia la mia adorata Sardegna.


venerdì 8 giugno 2012

Una passione: i centrini ai ferri



Un po' di tempo fa creai questo Blog con l'intento di utilizzarlo per mostrarvi oltre a ricette di cucina, delle cose diverse. Il tempo libero però è mio nemico e mi costringe spesso a rinunciarvi. Ora ho un'oretta di relax e voglio parlarvi di mia madre. Lei non c'è più da tanti anni, ma nel mio cuore è sempre viva e presente e vi assicuro che le cose belle della vita me le ha insegnate lei. Proprio lei è il mio mentore, la mia maestra, la mia ispirazione e il mio dolce angelo che mi accompagna nei passi della vita, sopratutto quando si tratta di creatività e manualità. Quando dicono che non si muore mai se  lasci nella terra il tuo ricordo legato a cose belle ... beh! è proprio vero. Lei ci ha lasciato tanti suoi lavori, ed ogni volta che li ammiro  ho l'impressione di averla vicina . Ecco perchè voglio mostrarli anche a voi, sarà un modo per ricordarla e per renderle merito di un grande lavoro di abilità e capacità.   


 
Oggi vediamo alcuni centrini fatti ai ferri. Questa tecnica non è particolarmente diffusa per via della difficoltà che si incontra nel realizzarli. Non sono semplici come farli all'uncinetto è vero, però con un pochino di pazienza e di applicazione si realizzano bene. Mamma imparò a farli da autodidatta, prese un vecchio centrino che le regalarono quando si sposò e lo ricopiò. Dal giorno riuscì a realizzare anche il più complesso lavoro ai ferri che possa esistere solo guardandolo e riproducendolo, anche perchè le istruzioni per realizzare questi centri sono rare e stitiche, non sono mai troppo chiare. Lei prese carta e penna e segnò tutti i passaggi e da questi sono riuscita pure io a riprodurli. Insomma lei mi ha insegnato a farli e io ne ho fatti alcuni che poi vi mostrerò. Vi darò anche le istruzioni per realizzarne  uno semplice, se tra voi c'è chi è interessata sarò lieta di spiegarvi il procedimento che, vedrete sarà semplice e divertente.
Per realizzare questo tipo di lavoro occorre un set di 5 ferri da calza a due punte misura sottile circa 1,5 mm  e del cotone di buona qualità e molto sottile.




P.S. questi sono solo alcuni, prossimamente tutti gli altri, e sono tanti......
ciao
******************************

3 commenti: